5 PER MILLE: VERGOGNA. IL SENATO NON SI RENDA COMPLICE DELLA CONDANNA A MORTE DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO

5x.jpgda Federconsumatori
“È un vero e proprio scippo quello decretato con il taglio del gettito del 5×1000 a 100 milioni.” – dichiarano Adusbef, Federconsumatori, e Movimento Consumatori.
Un attentato alla sopravvivenza del volontariato ed un grave danno per i cittadini che usufruiscono dei servizi e del sostegno delle Associazioni non profit.
La crisi ha messo in ginocchio migliaia di famiglie, facendo crescere la povertà ed i disagi di queste ultime. Di fronte a questa situazione, il Governo non solo non ha fatto nulla (se non peggiorare la situazione con una manovra economica iniqua e depressiva), ma, con questa operazione, taglierà i fondi alle Associazioni di volontariato, le uniche che hanno dato voce ed hanno assistito le famiglie in questo difficile momento.
I parlamentari che hanno votato un provvedimento simile dovrebbero vergognarsi. In ogni caso non ci arrenderemo, e metteremo in campo ogni iniziativa, attraverso presidi e manifestazioni, affinché il Senato non convalidi e si renda complice di questa “condanna a morte” per le Associazioni di volontariato.
 
5 PER MILLE: VERGOGNA. IL SENATO NON SI RENDA COMPLICE DELLA CONDANNA A MORTE DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATOultima modifica: 2010-11-20T12:00:00+01:00da consumatori
Reposta per primo quest’articolo