Piano infanzia: traguardo vicino. Congedo parentale per i papà, nidi domiciliari e tanto altro

NIDI.jpgda L’Avvenire

C’ è voluto un intero pome­riggio di confronto a pa­lazzo Chigi con l’Osserva­torio nazionale infanzia e adole­scenza, ma alla fine il Piano per le po­litiche minorili 2009-2011 (già in ri­tardo sulla tabella di marcia) ha ri­preso il suo cammino. I rappresen­tanti delle istituzioni e delle associazioni hanno indicato al sottosegretario Carlo Gio­vanardi alcune modifiche urgenti, che saranno recepi­te prima di un ulteriore pas­saggio del testo in Consiglio dei ministri e dell’approdo in Commissione bicamerale.

bimbi.jpg«Alla fine, pur evidenziando rilievi critici, il gruppo ha riconosciuto che la proposta portata dal dipartimen­to per la Famiglia e dal ministero del­le Politiche sociali presentava buo­na parte del testo iniziale predispo­sto dall’Osservatorio», ha dichiara­to Giovanardi. Nei giorni che hanno preceduto la discussione, diverse realtà attive nel campo dei minori avevano lamentato «troppe differen­ze » specie «nell’approccio culturale», e un depotenziamento dei contenu­ti relativi a «partecipazione, intercul­tura e livelli minimi di servizio».

Poi il punto d’incontro raggiunto, in cui è prevalsa l’esigenza di non affossare il testo.

Piano infanzia: traguardo vicino. Congedo parentale per i papà, nidi domiciliari e tanto altroultima modifica: 2010-07-17T13:00:00+02:00da consumatori
Reposta per primo quest’articolo