Intolleranza o allergia alimentare? Attenzione alla differenza per trovarne la cura

di Fabrizia Rosati

intolleranza.jpg

INFO @ CONSUMATORI ha stipulato una convenzione con il centro BIOMEDICAL di Larino, sito in Via Console Minucio, 60 al tel. 0874.823212 cell. 347.7314775 per l’esecuzione del TEST PER L’INTOLLERANZA ALIMENTARE a 64 alimenti.

 COSTO AD 100 € ANZICHE’ 150 €.

La maggior parte delle persone può mangiare una grande varietà di cibi senza alcun problema. Per una piccola percentuale, tuttavia, determinati alimenti possono provocare reazioni negative, da una semplice eruzione cutanea ad una risposta allergica di grave entità. Le reazioni negative possono essere causate da allergia o da intolleranza alimentare. Benché una persona su tre ritenga di essere allergica a certi alimenti, l’allergia ha un’incidenza effettiva solo sul 2% della popolazione adulta e sul 3-7%  dei bambini. Pertanto, quello che si ritiene un’allergia alimentare, spesso è un’avversione psicologica al cibo o un’intolleranza ad un determinato ingrediente di un alimento. Qual è la differenza tra allergia ed intolleranza? L’allergia attiva il sistema alimentare. L’allergene innesca una catena di reazioni del sistema immunitario tra cui la produzione di anticorpi. Gli anticorpi determinano il rilascio di sostanze, come l’istamina, che provocano sintomi quali: prurito, naso che cola, tosse, affanno. Le allergie sono spesso ereditarie e vengono diagnosticate nei primi anni di vita.

Intolleranza o allergia alimentare? Attenzione alla differenza per trovarne la curaultima modifica: 2010-01-24T15:13:00+01:00da consumatori
Reposta per primo quest’articolo