Anche i sieropositivi potranno entrare negli Usa

da Internazionale

aids.jpgAvere l’hiv non sarà più un ostacolo insormontabile per ottenere un visto per gli Stati Uniti. A partire dal 4 gennaio, i cittadini stranieri non devono più dichiarare di non essere positivi né, tantomeno, potranno essere costretti a sottoporsi a un test.

La legge che impediva l’ingresso a persone con il virus dell’hiv (responsabile dell’aids) era enrata in vigore 22 anni fa, e metteva gli Stati Uniti sullo stesso piano di altri undici paesi (tra cui Arabia Saudita e Libia) che considerano l’infezione una minaccia. Il presidente Barack Obama ha abolito la norma a novembre, anche in vista della conferenza internazionale sull’aids che dovrebbe svolgersi nel 2012 negli Stati Uniti.

Anche i sieropositivi potranno entrare negli Usaultima modifica: 2010-01-05T18:00:00+01:00da consumatori
Reposta per primo quest’articolo