Rsa. Evasioni fiscali, maltrattamenti agli anziani, truffe e denunce. Una realta’ da passare ai raggi x

rsa,maltrattamento anziani,donatella poretti,pd,radicali,senato,residenze ospedaliere,ospizi,evasione fiscale,truffe, residenza sanitaria assistenziale, assistenzadi Donatella Poretti*
 
La coincidenza ha voluto che proprio oggi mentre la commissione d’inchiesta sul Ssn del Senato apriva una indagine sulle residenza sanitarie assistenziali e sulle strutture di ricovero e cura per gli anziani di cui saro’ relatrice, la Guardia di Finanza constatava  ricavi non dichiarati in piu’ anni di imposta per un importo di oltre 14i milioni di euro, nonche’ di IVA ed IRAP evasi per oltre 2 milioni e mezzo di euro a Villa Tuscolana, nota Rsa romana. I parenti di alcuni dei 50-60 lungodegenti -tutti tra i 70 e gli oltre 90 anni di eta’- hanno ammesso che oltre a pagare una retta mensile ben oltre i mille euro pagavano anche altro dalle medicine, alla lavanderia -servizio che la clinica fornisce a richiesta a 100 euro al mese- ai pannoloni.