BOLLO AUTO: LA PRESCRIZIONE E’ TRIENNALE

bollo.jpg Avv. Matteo Sances

info@studiolegalesances.it

www.studiolegalesances.it

 

Il bollo auto si prescrive nel termine di tre anni sia per l’attività di accertamento che per quella di riscossione.

Ciò è quanto emerge da alcune sentenze della Commissione Tributaria Provinciale di Taranto e della Commissione Tributaria Regionale del Lazio (sent. della Ctp di Taranto n. 44 del 27/03/07 e sent. della Ctr del Lazio n.137 del 20/10/2005 liberamente scaricabili dal sito www.studiolegalesances.it – sezione Documenti), le quali evidenziano come oltre all’avviso di accertamento anche la cartella di pagamento deve essere notificata con il decorso del terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento.

8 pensieri su “BOLLO AUTO: LA PRESCRIZIONE E’ TRIENNALE

  1. Ho ricevuto da equitalia un avviso di fermo amministrativo della mia autovettura perchè nel 1994 ho fatto una procura a un amico cedendoli la mia autovettura e non ha pagato il bollo auto.Nel 2001 mi arriva la cartella di pagamento, ho dato la cartella di pagamento al mio amico pensando che lui avesse pagato.Oggi 2/03/11 ho ricevuto il fermo amministrativo per la mia autovettura dal 2001 sino ad oggi non ho ricevuto altri avvisi ho bisogno di sapere dopo tanti anni se mi tocca pagare il bollo risposta urgente grazie Arrivederci.

  2. buona sera mi èarrivato una notifica equitalia per un bollo non pagato volevo sapere dopo quanti anni va in prescrizione sono 3 o 5 grazie mille per questo bel servizio

  3. Buonasera,Le vorrei porgere un quesito in merito alla prescrizione relativa al bollo auto.Bollo non pagato del 2008, l’accertamento e’stato notificato il 09/01/20012.l’avviso di atto di accertamento e’ stato firmato, con firma autografa, dal Dirigente del Servizio Finanze in Bari il 27 ottobre 2011 e consegnato alla sottoscritto solo il 5 gennaio 2012 in prima battuta e ritirato all’Ufficio Postale di Lecce in data  9 gennaio 2012.Alla luce di quanto sopra, esisterebbero i presupposti per un opposizione al pagamento?

    • Ciao Luca ho lo stesso tuo identico problema,gentilmente mi fa sapere se hai e come risolto..? Grazie.

    • Ciao Emma,al momento attendo risposta in quanto abbiamo effettuato un ricorso.Appena avro’ notizie circa l’esito ti faccio sapere.Saluti Luca

    • Ciao Luca, riscontro il tuo stesso problema. Ho provato ad informarmi da varie fonti e parti, ma ho sempre ricevuto la medesima risposta ovvero che conviene pagare!Gentilmente se puoi farmi sapere se e come hai risolto, perchè stavo giusto pensando di spedire una lettera di autotutela e a questo punto mi chiedo se ne vale la pena.Grazie milleciao Monica

  4. Ciao Luca grazie ancora,ma sai se il ricorso va effettuato entro 30 giorni dalla notifica della cartella esattoriale visto che a me è stata notificata il 10 di gennaio..? Oppure ho 60 giorni per fare ricorso..? Ma la furbizia da parte loro e di inserire che la cartella in questione ha valenza 31 12 2011 consegnata all’ufficio di Napoli che poi ha notificato a me appunto il 10 di gennaio 2012 quindi oltre i termini dei 3 anni,che poi cosa centra napoli visto che io risiedo in molise ?, ma in rete non trovo niente del genere quindi non capisco se si tratta di una peculiarità molisana oppure fan tutti cosi .Poi sono stato ad Isernia all’ufficio dell’esattoria e mi hanno detto che l’auto tutela non è predisposta per chiedere l’annullamento per prescrizione perchè a detta loro non ci sono le condizioni per chiederla ma senza entrare nel merito e sommariamente sempre a detta loro che perdo solo tempo e denaro e che mi conviene pagare altrimenti rischio la confisca dell’auto.Se puoi fammi sapere qualcosa,grazie ancora.Saluti.

  5. Desidero informare i miei concittadini dell’ esito ricorso bollo auto regione piemonte che come su molti siti leggo che la prescrizione accertamento e’ tre anni piu’ uno in piemonte invece e’ Di cinque anni ricorso respinto compensate le spese.tenete le ricevute di pagamento almeno sei anni visto che siamo in italia ma ogni regione fa come vuole e magari insieme ad avere il danno e anche la beffa visto quanto costa fare ricorso.

I commenti sono chiusi.